Mela annurca proprietà preventive e curative. Utile anche per intolleranze e cosmesi.

Secondo uno studio del Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna – effettuato con la collaborazione del Centro di Ricerca Biomedica Applicata, del Baylor University Medical Center e della University of Texas MD Anderson – l’estratto di mela concentrato aiuta a prevenire la formazione dei polipi nell’intestino e di conseguenza il cancro al colon, di cui i polipi sono spesso avanguardie.

La mela annurca campana come ancora di salvezza per gli intolleranti al glutine e al lattosio. Delle proprietà salutistiche del piccolo pomo ne parla la nutrizionista dell’Istituto alberghiero di Benevento Rosa Abate. “L’elevata presenza di proteine – afferma Abate – rende la caratteristica mela del Sud una scelta ideale per l’alimentazione moderna che sempre più spesso deve far fronte alle intolleranze. L’annurca, inoltre, ha proprietà lenitive nonchè cicatrizzanti ed è una naturale alternativa, per ricchezza di fibre, calcio, potassio e fosforo ai medicinali che, per frenare eccessi di acidità gastrica, creano patine protettive all’interno dello stomaco”.

Questo conferma, quindi, la prescrizione popolare di una mela al giorno.

“Ma per togliere il medico di torno – precisa la nutrizionista – considerata la grandezza medio del frutto, occorre consumare due mele al giorno, con una extra dose nei casi di intossicazione da metalli pesanti.”
La mela annurca è da inserire anche in una dieta ideale per mantenersi giovani.
“L’acido fittico presente nella mela annurca contrasta l’invecchiamento cellulare ed è già utilizzato nel settore cosmetico, mentre la ricchezza di fibre – conclude Abate – fa dimagrire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *